CAT TUNISI 2014

banner

In occasione della Convention Internazionale Carrefour d’Affaires et de Tecnioligies, dal 16 al 18 ottobre si terrano incontri d’affari a Tunisi con le imprese e istituzioni locali. La manifestazione ha  contribuito  a diffondere il potenziale dell’industria tunisina, e la ambiente favorevole al loro sviluppo grazie alle partnership strette proprio in occasioni come la CAT, che ha ricevuto un totale di quasi 50.000 visitatori e circa 15.000 incontri bilaterali organizzati.

 

ICT – Elettrotecnica ed Elettronica – Meccanica e Metallurgia – Plastica – Automotive – Edilizia – Aeronautica –

Energia e Ambiente – Agroalimentare – Medicale – Biotecnologie –  Farmaceutica

La Tunisia è la  piattaforma migliore per l’internazionalizzazione verso l’Africa grazie ai patti e agli accordi bilaterali e multilaterali con i paesi africani limitrofi e non,  inoltre è importante rilevare l’ottimo andamento di banche e tribunali. La snellezza burocratica risulta uno dei vantaggi caratterizzanti lo sviluppo del fiorire di nuove imprese straniere insediate in Tunisia.  Dopo il tessile e l’abbigliamento, altro settore rilevante è quello siderurgico e automobilistico, segue il settore delle costruzioni e dei trasporti. In crescita il settore delle energie rinnovabili, della meccanica ad alto valore aggiunto sul quale si sta puntando molto da parte delle autorità locale.

Emea Brrdge propone un servizio dedicato per le imprese in forma individuale e aggregata, per settori non concorrenziali. Il servizio prevede la rappresentanza e la presentazione  delle aziende interessate a promuoversi in Tunisia, al  procacciamento di nuove opportunità e relazioni attraverso il personale specializzato in Emea Bridge.

Servizio di accompagnamento con personale multilingue in formula individuale: € 800.00 – in formula aggregata (minimo 3 imprese): € 500.00

Servizio di  rappresentanza,  procacciamento di nuove opportunità e relazioni in formula individuale: € 1.800.00 – in formula aggregata (minimo 3 imprese): € 600.00